PRONTO SOCCORSO - 24 ore su 24
Chiama
0332 820002
Ortopedia - Artroscopia
Home / Specialistica / Rottura Legamento CrociatoRichiedi una visita

Rottura del Legamento Crociato LCA

RLC-Misurazioni pre TPLO
RLC-Scivolamento femorale
RLC-Shift TPLO
RLC-Valutazione preoperatoria TPLO
RLC-Controllo post op TPLO
Ginocchio post TPLO
TPLO guarita
TPLO post operatorio
TPLO post operatorio

La rottura del Legamento Crociato Anteriore nel Cane LCA è una patologia molto frequente in ortopedia veterinaria (Rottweiler, Dogue de Bordeau, Golden Retriver, Labrador, Dobermann) sono solo alcune delle razze più frequentemente interessate da questa patologia.

Il sovrappeso rappresenta un fattore critico molto importante. 

A differenza dell’uomo che può convivere con la rottura del legamento, la diversa conformazione del ginocchio del cane rende la chirurgia quasi sempre necessaria.
Quando il legamento si rompe il ginocchio diventa instabile e questo provoca dolore e zoppia a carico dell’arto posteriore. 

La rottura può essere traumatica o degenerativa.
In genere la terapia farmacologica non risolve l’instabilità del ginocchio. 

Ci sono molte tecniche descritte per la chirurgia del  legamento crociato, la TPLO (Tibial Plateau Levelling Osteotomy) rappresenta oggi la tecnica di elezione.

TPLO 

Torna all'indice

TPLO è un acronimo che sta per "Tibial Plateau Levelling Osteotomy", ovvero: osteotomia livellante del piatto tibiale. La TPLO è una tecnica chirurgica volta a modificare la biomeccanica del ginocchio in modo da neutralizza l'instabilità articolare creatasi a seguito della Rottura del Legamento Crociato nel cane. Il legamento crociato è un legamento intrarticolare posizionato tra femore e tibia, tra le 2 ossa sono posizionati i menischi che appoggiano direttamente sulla superficie articolare della tibia denominata piatto tibiale. Questa superficie presenta una diversa inclinazione angolare a seconda della specie e della razza a cui appartiene il soggetto in questione. 

A differenza dell’uomo che presenta un piatto tibiale poco inclinato e in cui la rottura del legamento crociato è esclusivamente traumatica (in particolare negli sportivi) il cane va incontro più spesso ad una rottura patologica o meglio secondaria a microtraumi e stress ripetuti nel tempo, dovuti ad una eccessiva inclinazione del piatto tibiale.  

Vantaggi

I vantaggi di questa tecnica sono numerosi: una rapida ripresa funzionale dell’arto, è la tecnica d’elezione per i cani di grossa taglia che, con le tecniche precedenti, avevano numerosi problemi. 

Svantaggi

Dopo l'operazione il cane andrà tenuto in un ambiente protetto dove non possa ne correre ne saltare. All'aperto andrà sempre condotto al giunzaglio e non dovrà mai essere lasciato libero. La TPLO è un intervento chururgico che prevede un'osteotomia della Tibia (taglio dell'osso), una cattiva gestione del cane nel periodo post-operatorio può comportare complicazioni anche gravi quale il cedimento dell'impianto.

La TPLO permette una ripresa funzionale ottimale nel 98% dei casi operati. Ciononostante non va dimenticato che il periodo post-operatorio richiede molta attenzione da parte del proprietario.

Razze a Rischio di Rottura del LCA

Torna all'indice

Sicuramente esiste una predisposizione di razza per la rottura del Legamento Crociato Anteriore nel cane.     Tra le razze maggiormente a rischio ricordiamo: Dobermann, Rottweiler. Golden Retriver. Labrador Retriver, Cane Corso, Pittbull, Dogo Argentino.                                                                                                     
Come detto il fattore che più condiziona una rottura precoce del Legamento Crociato Anteriore è sicuramente rappresentato dall'inclinazione del piatto Tibiale. Più il piatto Tibiale è inclinato più il Legamento Crociato è sollecitato anche durante la normale deambulazione e questo porta ad un progressivo indebolimento che culmina con la rottura del Legamento Crociato anche in assenza di traumi importanti.

Tuttavia non è da escludersi la rottura del legamento crociato su base traumatica, anche in altre razze di cani in particolar modo cani da lavoro e sportivi, come ad esempio il Border Collie, i cani da caccia ecc...

La Rottura del Legamento Crociato Anteriore può interessare anche i cani di taglia piccola/media: York Shire Terrier - Maltese - Beagle sono tra i più frequentemente interessati.

Diagnosi di Rottura del Legamento Crociato

Torna all'indice

La clinica è suggestiva: si evidenzia zoppia posteriore scarsamente responsiva ai comuni antinfiammatori, i cani piccoli hanno spesso mancato appoggio, il ginocchio è gonfio, dolente e instabile. Il test clinico più efficace è il test del cassetto che evidenzia l'instabilità della tibia rispetto al femore.

Contestualmente al test del cassetto, si procede con lo studio radiografico di entrambe le ginocchia per escludere patologie concomitanti ed evidenziare alterazioni secondarie alla rottura del legamento.

Chirurgia

Con la TPLO invece lo scopo è riportare il piatto tibiale ad un angolo fisiologico (quindi meno inclinato) in modo che il legamento crociato, ormai rotto, non sia più necessario alla normale biomeccanica del ginocchio.

La correzione dell’angolo tibiale viene ottenuta mediante un’osteotomia: si crea una frattura curvilinea della tibia prossimale, il moncone così ottenuto viene ruotato fino a raggiungere l’inclinazione tibiale desiderata; si procede infine a fissare con placca e viti i due segmenti ossei.

In questo modo la tibia non scivola più anteriormente ed il ginocchio ritrova la sua stabilità.

TPLO

Un intervento di routine nel trattamento della rottura del Legamento Crociato

TPLO

Completo recupero della funzione nel 98-99% dei casi

Rottura LCA

Rappresenta la patologia più comune del ginocchio del cane

Rottura parziale del Legamento Crociato

Spesso è invalidante al punto da richiedere l'Intervento Chirurgico
Richiedi una visita

La TPLO rappresenta oggi la tecnica di elezione per la Rottura del Legamento Crociato Anteriore nel cane.
Di fronte all'evidenza dei successi ottenuti con la TPLO le tecniche tradizionali quali  l'extracapsulare sono da considerarsi obsolete

Richiedi una visita
Nessun articolo al momento.
ORARIO VISITE:

LUNEDI / VENERDI 8:00/22:00 orario continuato - SABATO / DOMENICA 8:00/12:00

Contatti