PRONTO SOCCORSO - 24 ore su 24
Chiama
0332 820002
Cardiologia Veterinaria

Pericardio una sottile membrana

Pericardio
Pericardio - Versamento pericardico.
Pericardio - Tamponamento cardiaco.
Pericardio - Stesso paziente post pericardiocentesi.

PERICARDIO

Il pericardio è una sottile membrana che avvolge il cuore. Esso risulta costituito da due strati (sieroso più interno e fibroso più esterno) separati da uno spazio contentente una piccola quantità di liquido (liquido pericardico) che consente il normale scorrimento dei due strati durante l'attività cardiaca.

Il pericardio ha diverse importanti funzioni:
• Prima difesa del cuore da attacchi esterni ( infezioni o infiammazioni)
• Mantiene il muscolo cardiaco in sede nel mediastino craniale
• Limita la distensione acuta del cuore
• Contribuisce a bilanciare la portata tra i due ventricoli

La patologia pericardica che colpisce più frequentemente i nostri pazienti è rappresentata dal “tamponamento cardiaco”. 

TAMPONAMENTO CARDIACO: patologia a decorso acuto o subacuto caratterizzata da un accumulo patologico di liquido all'interno del sacco pericardico tale che la pressione all'interno del pericardio supera la pressione esistente nell'atrio destro causandone il collasso diastolico.

Non solo la quantità di versamento accumulato ma anche la velocità con cui esso si forma e la distensibilità pericardica determineranno se e quanto rapidamente si svilupperà un tamponamento cardiaco.

La forma più comune di tamponamento cardiaco si verifica in corso di “pericardite idiopatica”: infiammazione del pericardio con notevole accumulo di liquido sieroemorragico tra i foglietti pericardici, caratteristica dei cani di media e grossa taglia e di età superiore ai cinque anni.

Questa patologia va distinta da altre forme più maligne di tamponamento cardiaco come quelle causate del sanguinamento di alcune neoplasie come l'emangiosarcoma dell'orecchietta destra.

Sintomi:
• Debolezza, intolleranza all'esercizio fisico, inappetenza
• Tachipnea, polso debole, toni cardiaci attutiti, mucose pallide.
• Segni di insufficienza cardiaca destra (polso giugulare, ascite)
• Shock e morte

Diagnosi e trattamento: la diagnosi si basa sull'anamnesi e sull'esame clinico, tuttavia la conferma avviene attraverso un esame radiografico ed ecocardiografico. Quest'ultimo, in particolar modo, definirà l'urgenza con cui è necessario intervenire.

Se è presente tamponamento cardiaco il trattamento è l'immediata centesi pericardica che consentirà al cuore di espandersi nuovamente e di riprendere la sua normale attività.

In corso di pericardite idiopatica, una volta effettuata la pericardiocentesi, il paziente tenderà a riprendersi rapidamente e solo occasionalmente sarà necessario somministrare una modica quantità di diuretico nei giorni successivi al tamponamento. L'unica nota dolente è che il versamento pericardico idiopatico può riformarsi nell'arco di giorni mesi o anni o non riformarsi più.

Qualora il tamponamento cardiaco si verificasse più di una volta, può essere necessario valutare l'esecuzione di una pericardiectomia, che consente di ridurre il rischio di morte connesso con un tamponamento cardiaco acuto. 

Screening Cardiomiopatia dilatativa Dobermann

Vorrei dedicare questa sezione del blog alla prevenzione ed in particolare modo all’importanza dello screening di razza nei...

Ruolo proprietari pazienti endocardiosi mitralica

In qusta sezione del blog il mio intento sarà quello di sensibilizzarvi sull’importanza del ruolo dei proprietari nella...

Cardiomiopatia Dilatativa in un Gatto

Vorrei dedicare questa sezione del blog al racconto di un caso clinico che ho affrontato qualche settimana fa.

Si trattava...

ORARIO VISITE:

LUNEDI / VENERDI 8:00/22:00 orario continuato - SABATO / DOMENICA 8:00/12:00

Contatti