PRONTO SOCCORSO - 24 ore su 24
Chiama
0332 820002
Fisioterapia - Laserterapia - Tecarterapia
Home / Specialistica / Ginnastica VeterinariaRichiedi una visita

Ginnastica Veterinaria cane e gatto

Rieducazione dell'equilibrio sulla tavoletta
Utilizzo della palla
Salto degli ostacoli
Esercizi all'aperto

Ginnastica Passiva

Soprattutto nelle prime sessioni di riabilitazione si applicano esercizi che implicano movimenti passivi. 

Gli effetti terapeutici della ginnastica passiva sono: 

  • Permettere il mantenimento della mobilità articolare nei casi in cui il movimento attivo sia impossibile per la troppa dolorabilità
  • Ristabilire l'aumento di mobilità articolare (aumento del ROM = Range of Motion) per arrivare ai limiti anatomici e funzionali quanto più vicini alla normalità 
  • Facilitare il ritorno venoso e di conseguenza la risoluzione di un eventuale edema presente 
  • Ridare elasticità ai tessuti prevenendo gli irrigidimenti e le retrazioni muscolo-tendinee
  • Prevenire l'atrofia muscolare
  • Migliorare la percezione della parte 

Le applicazioni pratiche legate alla ginnastica passiva consistono in movimenti di flesso-estensione delle articolazioni singole, stretching, e possono prevedere l'utilizzo di strumenti quali elettrostimolazione muscolare, laserterapia, diatermia…

Ginnastica Attiva

Torna all'indice

Proseguendo con la riabilitazione, si giunge al movimento attivo, che consiste in esercizi svolti autonomamente dall'animale sotto stretto controllo e comando del fisioterapista e/o del proprietario. 

Gli effetti terapeutici dell'attività impostata sono: 

  • Aumentare in modo importante la massa e la forza muscolare affinchè raggiungano un buon livello funzionale 
  • Migliorare la coordinazione motoria anche in relazione con gli altri distretti corporei

Tra gli esercizi di tipo attivo citiamo il seduto-in piedi, camminate su percorso a ostacoli, percorsi propriocettivi su terreni irregolari (sabbia, ghiaia, erba alta, materassi, salite/discese), nuoto libero o con l'ausilio di un treadmill in acqua…

Ginnastica Attiva-Assistita

Torna all'indice

La ginnastica attivo-assistita si pratica nello stesso periodo o successivamente alla ginnastica passiva ed è l'evoluzione del movimento guidato dal fisioterapista.

Durante i movimenti il paziente "collabora" con il fisioterapista rispondendo a stimoli ricevuti con movimenti controllati. Gli obiettivi di questa tecnica sono: 

  • Favorire ulteriormente il ritorno del sangue dalla periferia verso il cuore favorendo la pompa venosa 
  • Mantenere l'estensione di movimento raggiunta
  • Migliorare il controllo del segmento di arto stimolato 
  • Aumentare la propriocezione quindi migliorare il controllo motorio e la coordinazione 

La ginnastica attiva assistita spesso si avvale dell'utilizzo di palloni fisioterapici, tavolette propriocettive, tutori, treadmill underwater, ecc…

Chiropratica Veterinaria

La chiropratica è una tecnica terapeutica manuale fondata sulla manipolazione della colonna vertebrale, degli arti e del...

ORARIO VISITE:

LUNEDI / VENERDI 8:00/22:00 orario continuato - SABATO / DOMENICA 8:00/12:00

Contatti