PRONTO SOCCORSO - 24 ore su 24
Chiama
0332 820002

Il parto del cane: consigli pratici

La corretta gestione del parto richiede la conoscenza in primo luogo della durata della gestazione.

La durata della gravidanza di un cane è di 9 settimane, precisamente 63±1 giorni dal giorno dell’ovulazione, mentre è maggiormente variabile se conosciamo soltanto la data dell’accoppiamento, con un range di 56-72 giorni.
Durante le ultime settimane di gravidanza, l’equilibrio ormonale cambia, permettendo il rilassamento dei tessuti del canale del parto, i cui recettori verranno successivamente stimolati dalla distensione indotta dal feto e dalle membrane fetali, consentendo l’inizio delle contrazioni uterine.
Durante tutto il parto è importante lasciare acqua e cibo a disposizione.
Il parto ha solitamente una durata di 6-8 ore dall’inizio delle contrazioni addominali, fino a un massimo di 12 ore. 

  E'  importante che il proprietario sappia trasmettere, con la propria presenza, tranquillità e serenità alla madre.

Gli Stadi del Parto

Il parto è suddiviso in tre stadi:

I° STADIO
a durata di questo stadio del parto è di 6-12 ore, ma può durare anche a 36 ore, soprattutto nelle cagne primipare. Durante queste ore si verificano contrazioni uterine che noi non percepiamo esternamente, perché non sono accompagnante da contrazioni addominali. La cagna può manifestare irrequietezza e nervosismo, ansimando e a volte presentando vomito.
Alla fine del primo stadio le contrazioni uterine aumentano in frequenza ed intensità, sospingendo i feti e gli invogli fetali verso il canale del parto, che è ormai dilatato.
La maggior parte dei feti ha una presentazione anteriore (60-70%), ma la presentazione podalica non deve destare preoccupazioni.

II° STADIO
La durata di questo stadio del parto è molto variabile, ma generalmente è di 3-12 ore. Il primo feto impegna il canale del parto e una delle membrane fetali (membrana allantocorionica) può rompersi e si può notare la fuoriuscita di fluido trasparente (rottura delle acque); le contrazioni uterine diventano più intense ed espulsive, accompagnate da evidenti contrazioni addominali. Il primo feto è espulso entro 4 ore dall’inizio del secondo stadio del parto e dalla comparsa di contrazioni addominali evidenti e regolari. Una volta nato il primo cucciolo, l’intervallo tra la nascita di un cucciolo e quello successivo non deve essere superiore a 2 ore.
Generalmente la madre si prende cura dei cuccioli, lacerando gli invogli fetali, recidendo il cordone ombelicale e stimolando il cucciolo.

III° STADIO
Questo stadio del parto prevede l’espulsione delle placente ed avviene dopo la nascita di ciascun feto. A volte può succedere che nascano più feti prima che tutte le placente vengano espulse. Si dovrebbe impedire alla cagna di mangiare più di due o tre placente, perché potrebbero insorgere vomito o diarrea.
Se tutto procede regolarmente, il nostro compito è quello di rimanere in osservazione, monitorando strettamente la cagna, ma senza intervenire: un eccessivo stress della madre potrebbe essere controproducente e causare un’inibizione del parto con successiva distocia.

In caso contrario, quali sono i segni di distocia che rendono necessario portare a visita la cagna presso il medico veterinario?

  • Contrazioni addominali deboli e irregolari per più di 2 ore
  • Spinte intense e regolari per più di 30 minuti senza espulsione di alcun cucciolo
  • Mancata espulsione di un cucciolo per più di 2 ore da quello precedente
  • Fuoriuscita di fluidi fetali (rottura delle acque) da più di due ore senza alcun evento successivo
  • Scolo verdastro senza alcun evento per più di 2 ore

Quando si verifica una di queste situazioni, è necessaria la visita presso il medico veterinario.
Dopo la verifica della vitalità fetale sarà possibile decidere se affrontare la distocia da un punto di vista medico, con somministrazione di farmaci per l’induzione e/o prosecuzione del parto e stretta assistenza della madre e dei cuccioli, o con approccio chirurgico, attraverso il cesareo.

Marta Cecchetto
ORARIO VISITE:

LUNEDI / VENERDI 8:00/22:00 orario continuato - SABATO / DOMENICA 8:00/12:00

Contatti