PRONTO SOCCORSO - 24 ore su 24
Chiama
0332 820002

Chiropratica Veterinaria

La chiropratica è una tecnica terapeutica manuale fondata sulla manipolazione della colonna vertebrale, degli arti e del cranio. Lo scopo delle cure chiropratiche è di massimizzare la mobilità tra due segmenti articolari e ottimizzare il sistema neuromuscolare, che è alla base dell’attività locomotoria.

La restrizione di movimento tra due vertebre disallineate, o sublussate, genera disfunzioni in termini di:

- Limitazione della flessibilità della colonna vertebrale, che di conseguenza genera rigidità e tensione muscolare
- Interferenza della conduzione nervosa dovuta allo “schiacciamento” dei nervi spinali, i quali trasmetteranno informazioni alterate al cervello, che elaborerà risposte a loro volta alterate agli arti, alle ghiandole, ai visceri
- Cambiamenti posturali di compensazione, per evitare il dolore o per cercare un equilibrio alternativo. Ciò conduce a ulteriori scompensi muscolari nel corpo dell'animale e automaticamente genera nuove sublussazioni e alterazioni posturali

In quali patologie può risultare utile il trattamento chiropratico?

- Problemi muscolo-scheletrici acuti e cronici (distorsione, investimento, tensione muscolare, artrosi, discopatie, successivamente a interventi chirurgici ortopedici)
- Nel paziente neurologico, con deficit di sensibilità, di propriocezione, nel dolore neuropatico ( sciatalgia)
- Come terapia di mantenimento nel cane anziano
- Nel cane sportivo per prevenire problematiche tipiche legate all’intenso lavoro muscolare e articolare e migliorarne le prestazioni

Quali sintomi caratterizzano un paziente con sublussazioni?

- Mal di schiena, dolore ad essere sollevati o a compiere alcuni movimenti
- Andatura e postura anomala (zoppie, cifosi, lordosi, scoliosi, scarico del peso da un arto, rigidità nell'alzarsi e in movimento)
- Riluttanza al movimento (far le scale, saltare in macchina, correre)
-Scarsa performance, intesa come minor resistenza in passeggiata o minor risultati in ambito sportivo
- Aumentata sensibilità cutanea in un'area, granulomi da leccamento
- Cambiamenti comportamentali (aggressività, tendenza a isolarsi, riluttanza al contatto) ----Difficoltà alla prensione di oggetti o cibo
- Incontinenza fecale e urinaria

In cosa consiste il trattamento?

Il chiropratico utilizza una manovra, detta “trust”, molto rapida e specifica secondo il piano articolare in questione, creando un effetto correttivo sulla vertebra. Il numero delle sedute varia in base alla problematica da risolvere. In casi acuti anche una sola seduta può essere sufficiente. La chiropratica NON sostituisce la medicina veterinaria tradizionale, ma può essere considerata un mezzo diagnostico e terapeutico d’ausilio, al fine di risolvere non solo il sintomo ma la causa sottostante.

La Dott.ssa Sara Caretti si occupa da diversi anni di Fisioterapia e di Medicina Sportiva del cane presso la Clinica CMV, a completamento di un percorso formativo lo scorso mese ha conseguito il Diploma Internazionale di Chiropratica Veterinaria IVCA (International Veterinary Chiropractic Association). 

Per Maggiori info potete contattare direttamente La Dott.ssa Sara Caretti 

Dott. Sara Caretti
ORARIO VISITE:

LUNEDI / VENERDI 8:00/22:00 orario continuato - SABATO / DOMENICA 8:00/12:00

Contatti